Dizionario della superstizione

Triste Mietitore

Scopri i significati delle superstizioni nascoste

Un mondo in cui siamo immortali suona come un’utopia, ovviamente, prima o poi tutti dobbiamo morire.

Il Grim Reaper ha molte connotazioni religiose e l’obiettivo principale del mietitore è portare le anime dall’altra parte. C’è molto scritto da una prospettiva teologica sulla morte e «l’angelo della morte», che è un altro termine per il Grim Reaper. C’era una forte convinzione in Hajar nel 1440 che Dio avesse creato ogni anima: ha ordinato la nostra durata della vita e il momento della morte. Questa credenza esiste ancora oggi. Durante il nostro trapasso si pensava che alcuni angeli a «volontà degli dei» avrebbero svolto il suo lavoro. Il Grim Reaper arriva per raccogliere la fine del ciclo di vita e inoltre seminare semi di rigenerazione.

Secondo l’Apologetica Cristiana, il «Grim Reaper» è conosciuto come l’angelo chiamato Azrael (l’angelo della morte) e che l’obiettivo di Azrael è quello di spostare i suoni nel terzo cielo. Questo nome non è nella Bibbia ma appare nell’Enciclopedia ebraica nel 1906 dove ha le ali. Anche il nome Azrael fa parte della mitologia di Batman. Forse sei qui perché hai fatto un sogno sul Grim Reaper o vuoi solo imparare un po’ di più. Ho suddiviso questo articolo in sezioni semplici, quindi scorri verso il basso per saperne di più sul Grim Reaper. Negli ultimi mesi ho fatto alcuni sogni sulla morte, in particolare sul Grim Reaper. Non era spaventoso o preoccupante, ma questi sogni mi hanno aiutato a concentrarmi su ciò che può significare. Nel nostro stato di sogno, il Grim Reaper è radicato nel nostro subconscio per denotare il cambiamento. Quando creiamo la morte come entità è molto meglio per noi capire. La personalità del Grim Reaper e il suo compito sono sconosciuti. Molte persone dicono di essere visitate da questo essere prima della morte. Proprio come la morte stessa, una cosa è certa: il Grim Reaper non è un compagno piacevole che vorresti incontrare presto.

Qual è il significato di Grim Reaper?

Il Grim Reaper è una leggendaria personificazione della morte. La maggior parte delle persone ha sentito parlare del Grim Reaper e alcune persone sono state visitate dalla morte prima di morire. Il Grim Reaper è raffigurato come un uomo in nero che è magro e porta una falce. Il compito del Grim Reaper è quello di «raccogliere» l’anima dai vivi. Spesso indicato come morte. Il termine deriva dalla grande peste in Europa e il Grim Reaper è stato visto apparire e spruzzare nebbia nei campi. Ci sono anche rapporti secondo cui il cupo mietitore ha creato cerchi nel grano. Il termine cupo mietitore deriva dalla peste del 1400. La gente ha riferito di aver visto uno scheletro prima della morte e si diceva che questo «raccogliesse» le anime dei morti. Questo era anche conosciuto come l’angelo della morte e diffondeva malattie, peste e follia. Il Grim Reaper è noto per lavorare con la tentazione dei luciferi di creare guerre, armi, pistole e prodotti chimici. Parlerò di questa connessione più avanti nell’articolo, ma per ora il significato del Grim Reaper è la morte e il passaggio al terzo cielo.

Il Tristo Mietitore esiste?

Ci sono speculazioni metafisiche sull’esistenza del Grim Reaper. La morte ha molti significati storicamente e ci sono significati sociali nelle credenze che le persone hanno. L’onnipresenza dei rituali funebri ha fatto sì che il Grim Reaper (Angelo del Signore) si mantenga vero nelle nostre menti. Ci sono molte domande sull’esistenza spirituale che sono state tramandate nella religione e nella mitologia.

Che aspetto ha il Grim Reaper?

L’immagine medievale della morte viene dal Nuovo Testamento nelle visioni apocalittiche. La visione è conosciuta come i quattro cavalieri dell’apocalisse. I cavalli rappresentano le quattro lotte della vita. La figura scheletrica è rappresentata dalla peste (di cui parlerò diffusamente più avanti). Il collegamento visivo con la figura della morte rappresenta anche la putrefazione ei processi alchemici nel mazzo di tarocchi Waite-Smith. La carta della morte indica un cadavere a cavallo. La cosa interessante da notare è che l’immagine rappresenta la morte mentre tiene in mano una bandiera con una rosa bianca, simbolo di pace e rigenerazione. Il Grim Reaper è lo spettro nero e coperto e il signore della morte che ti visita quando il tuo tempo è scaduto. Sembra che ti tolga la vita e ti ricordi che niente è eterno. Presumibilmente, come rappresentato, l’aspetto del Grim Reaper ha reso questo costume preferito per Halloween per generazioni. Quando pensiamo alla morte, immaginiamo automaticamente una lunga veste nera. La veste avvolge tutto il corpo del mietitore e gli copre il viso sotto un profondo cappuccio. Il cappuccio è solitamente in cattive condizioni e allentato, quindi vola nel vento mentre si muove. So che è spaventoso vero!

Qual è la falce che tiene in mano il Grim Reaper?

L'»arma» nella mano nuda del Grim Reaper è conosciuta come una falce, un lungo bastone con una lama ricurva fissata in cima. La falce è uno strumento tradizionale per la raccolta dei raccolti quando l’autunno volge al termine. Ma il Grim Reaper lo usa per mietere anime come ho detto prima. Giusto. Raccoglie anime quando il loro tempo sulla terra scade ed è ora che qualcuno si sposti dall’altra parte. A volte, il Grim Reaper ha una clessidra, che indossa per tenere traccia del tempo e controllare quanto tempo ha una persona da vivere prima di portargli via l’anima. Alcuni rappresentano la figura che viaggia su un cavallo bianco. Altri credono che si muova su un carro trainato da alcuni spettrali cavalli bianchi.

Secondo la mitologia nordica, solo pochi sono fortunati ad allontanarsi dal Grim Reaper. Sostengono di vedere la sua faccia e presumibilmente sono vissuti per raccontare la storia. Se non hai familiarità con questa figura, prova a ricordare film come «Scream» e «Ghost Rider». Ok, in Ghost Rider, lo scheletro in cui Nicolas Cage si trasforma non assomiglia molto al Grim Reaper ma è qualcosa di simile. In Scream, il ruolo principale è una figura vestita con una tunica. Presumo che questi personaggi siano stati ispirati dal Grim Reaper a causa del loro ruolo in entrambi i film. Il Grim Reaper è spesso presentato come uno scheletro. Puoi notare le ossa nude e il cranio vuoto. Ma alcune persone che affermano di aver visto questa figura, affermano di non essere in grado di notare un teschio o ossa nude sotto la veste.

Cosa significa vedere il Grim Reaper?

Se hai visto il Grim Repear nei tuoi sogni o nella vita reale, potresti chiederti se stai per incontrare una fine sfortunata! So che è preoccupante se hai davvero sperimentato la morte. Un certo numero di ricercatori ha esaminato questa esperienza e apparentemente quasi il 90% dei casi le persone si sentono «più vive che mai» prima di un’esperienza di pre-morte. Forse la cosa più importante che devi capire è che questo potrebbe essere un momento divino per te. Che hai bisogno di trasformare il tuo pensiero. Se hai avuto un incontro angelico, questo potrebbe essere un’acuta consapevolezza spirituale. Quando affrontiamo la morte, la nostra o, in alternativa, dopo la morte di qualcuno che amiamo, tendiamo ad aprire i nostri cuori spiritualmente.

Il Grim Reaper è malvagio?

Per quanto riguarda la sua personalità, molti presumono che il Grim Reaper sia una figura malvagia che viene a prendere la vita. Ma non è così malvagio e terrificante come sembra. In effetti, è un gran lavoratore. Immagina quante anime deve raccogliere ogni giorno. È dedito al suo lavoro e non si lamenta perché c’è sempre un’altra persona che muore nel minuto successivo che ha finito di raccogliere qualche altra anima. Rispetta sempre le scadenze e nulla può distrarlo o costringerlo a non finire il lavoro. Alcuni vedono il Grim Reaper come un assassino a causa del suo lavoro di porre fine a vite senza preoccuparsene troppo. Tuttavia, c’è un’enorme differenza tra un assassino e il Grim Reaper. L’assassino ti ucciderà senza preoccuparti del tuo destino, mentre il Grim Reaper ti raccoglierà quando sarà il momento. In parole semplici, prenderà la tua anima una volta che i tuoi obiettivi nella vita saranno completati. Il suo lavoro è vantaggioso in molti modi. Significato, finisce per soffrire per le persone anziane e malate. Inoltre, si prende cura della popolazione e si assicura che non si verifichi una sovrappopolazione in tempi brevi.

Il Grim Reaper ha abilità o superpoteri speciali?

Il compito del Grim Reaper è importante, la sua abilità distintiva è la capacità di separare l’anima dal corpo e inviarlo nell’aldilà. La maggior parte crede che la presenza dello spettro stesso comincerà a trascinare l’anima dal tuo corpo. Dopo con l’incavo del suo dito ossuto, ti rompe le ossa e sei morto a questo mondo per sempre. Dopo aver raccolto la tua anima, ti concede uno spirito guida per condurti nel luogo dei morti. Molte storie ruotano attorno agli eroi che sono riusciti a ingannare o convincere il feroce mietitore a lasciare la loro anima. In alcune leggende, il Mietitore torvo ha dato talismani a certe persone per renderle immortali.

Chi ha inventato il Grim Reaper? Da dove ha origine?

Le personificazioni della morte hanno luogo in ogni cultura del mondo, nel corso della storia. Ad esempio, il dio greco della morte, Thanatos, era un giovane nobile, di buon cuore e attraente. Ho toccato questo nel paragrafo di apertura, ma la personificazione della morte è avvenuta durante il 14questo secolo in cui l’Europa fu distrutta dalla peste nera. Nella maggior parte delle città, 1 persona su 5 morirebbe di peste nera. Era così triste che ci fossero resoconti di cadaveri in decomposizione per le strade. Ogni famiglia era in lutto per qualcuno che era morto. Molte persone soffrivano e ancora di più sono morte. Secondo le statistiche, durante questo periodo devastante sono morte oltre 75 milioni di persone. Quindi, durante questo disastro, gli artisti hanno iniziato a ritrarre la morte come una figura terrificante. Associavano la morte a scheletri, ossa nude, teschi, armi mortali, carri pieni di corpi ispirati ai veri carri che trasportavano cadaveri all’epoca e cavalli bianchi «fantasma». Quindi, puoi notare chiaramente le somiglianze con la presentazione del Grim Reaper con quello che è successo durante la Black Plague. Con l’alto tasso di mortalità, la società sentiva che la morte camminava in mezzo a loro, quindi è stato abbastanza naturale dare alla «morte» un nome e una forma. La personificazione della morte in un periodo come questo era inevitabile.

Alcuni la chiamano addirittura la «Morte Nera» perché la popolazione globale è stata ridotta del 10% in quel momento. Questa è probabilmente l’ispirazione per l’abito nero. Il costume nero e l’arma del Grim Reaper sono stati probabilmente ispirati dai medici che indossavano un mantello scuro e maschere facciali simili a uccelli per proteggersi dall’inalare l’aria infetta. Per quanto riguarda il nome «Grim Reaper», questo è stato creato nel 19questo secolo. Tuttavia, «il Grim» ha rappresentato un famoso soprannome per la morte a partire dal 13questo secolo. Oggi, il Grim Reaper non è estinto. In effetti, è diventato ancora più famoso con il tempo. È la leggendaria personificazione della morte. È anche presentato in molti film e romanzi fantasy o horror.

E sebbene la maggior parte delle persone creda che l’era della magia e del soprannaturale sia finita, in realtà non è a causa delle superstizioni che la gente crede ancora in figure come il Grim Reaper. C’è di più in questo: quando le persone non riescono a capire qualcosa o si spaventano di non poter spiegare, creiamo naturalmente una spiegazione facile gestibile per sentirsi meglio e fermare la paura. Questo è inevitabile. Se a ciò che temiamo viene data una forma umana, ci sentiamo più sicuri di batterlo o superarlo nella nostra mente. Proprio come facciamo con Dio, le fiere, la luna e le eclissi. La lista potrebbe continuare all’infinito. In effetti, ogni fenomeno naturale che le persone non possono spiegare cerca di renderli in qualche modo umanizzati.

Oggi, la maggior parte delle persone teme ancora il Grim Reaper e crede nella sua esistenza. E hai notato che tutti si riferiscono al Grim Reaper come un maschio? Chissà cosa si nasconde esattamente sotto la vestaglia. Inoltre, come sappiamo che è uno scheletro maschile? Il Grim Reaper è un’affascinante figura misteriosa. Dobbiamo accettare la verità che un giorno dovremo affrontare la morte. Quindi, dare alla morte una forma umana in passato (durante la peste) ci ha fatto sentire un po’ fiduciosi. Ci sono stati molti resoconti del Grim Reaper che illustrerò di seguito.

La prima storia va così.

Presumibilmente, un uomo voleva avvertire le persone che il Grim Reaper è reale condividendo la sua esperienza. Afferma di non solo aver visto, ma anche di aver sentito la presenza del Grim Reaper. Presumibilmente, una volta mentre camminava nel bosco per nutrire le ghinee che aveva comprato, notò una figura in piedi su una collina nella foresta. Immediatamente lasciò cadere il cibo per gli animali e rimase lì, paralizzato. Continuava a fissare la figura più alta con una veste grigia e piccole ali. Afferma che la figura era alta tra i 20 ei 25 piedi e trasportava una mazza di 5 piedi. Quindi scappò e non si voltò mai indietro per vedere se la figura avrebbe seguito o meno. Crede che questo fosse il collezionista di anime o il Satana stesso a causa dell’altezza. Secondo lui, nessun essere umano può raggiungere quell’altezza ed era abbastanza sicuro che non fosse uno scherzo. Non ha mai creduto nel Grim Reaper fino a quando non l’ha visto con i suoi occhi. Ha portato gli animali in giardino e non è più tornato in quei boschi. Non avrebbe nemmeno permesso ai suoi figli di giocare lì, spaventati dalla presenza della morte. Teme che il Grim Reaper possa tornare e prendere le loro anime.

Ora, perché qualcuno dovrebbe mentire su una cosa del genere e scriverla sui forum? Se trovi questa storia legittima o hai avuto un’esperienza simile, condividila con me. Se non credi a questa storia, aspetta di sentire la prossima, è ancora più inquietante.

La seconda storia va così.

Presumibilmente, due fratelli affermano di aver visto il Grim Reaper mentre la loro madre è stata visitata dalla morte. È morta molti anni fa e questo è quello che è successo. È stata malata negli ultimi dieci anni della sua vita. Ha praticamente trascorso la sua vita più in ospedale che a casa sua, soffrendo di problemi ai reni che hanno portato allo scompenso cardiaco. Un giorno ha avuto un brutto attacco alla presenza dei suoi figli. È quasi morta mentre si recava in ospedale, ma è sopravvissuta e la sua salute è migliorata con il tempo. Ma non per troppo tempo. Ha affermato di aver visto una persona camminare lungo l’autostrada con indosso un abito nero ed entrare nella sua camera da letto. Presumibilmente, l’entità sarebbe entrata nella stanza attraverso il muro e si sarebbe avvicinata al suo letto. Descrisse una lunga veste nera che copriva il corpo e il viso dell’entità, ma poteva vedere chiaramente gli occhi rossi luminosi sotto il cappello. Ha affermato di essere stata seguita dall’entità per giorni. Ma quando i suoi figli sono entrati nella sua stanza, non hanno visto nulla di strano. L’ultima volta che l’ha visto, avrebbe preso la sua anima perché è morta mentre si recava in ospedale per la dialisi. Entrambi i bambini hanno affermato di aver notato un’entità uguale a quella descritta dalla madre. E da quel giorno, credono nell’esistenza del Grim Reaper.

La domanda è da dove viene questa allucinazione? Era la paura della morte? I bambini avevano le allucinazioni? Prima di concludere questo articolo, vorrei condividere alcuni fatti più interessanti sul Grim Reaper e sulla morte stessa. Hai mai sentito parlare del «Libro dell’Apocalisse»? In caso contrario, è l’ultimo libro del Nuovo Testamento della Bibbia. Apparentemente, questo libro tiene traccia dei quattro cavalieri dell’apocalisse. Ora, probabilmente hai sentito parlare dei quattro cavalieri che stavano cavalcando un cavallo rosso, bianco, pallido e nero. Presumibilmente, il quarto cavaliere rappresenta la morte. Viene spesso raffigurato come uno scheletro avvolto in una vecchia veste, come quella presentata da Victor Vasnatsov in uno dei suoi dipinti. Ho già detto che la morte è il simbolismo principale del Grim Reaper. Tuttavia, in diverse culture e mitologie, la morte ha nomi diversi. Ad esempio, nella mitologia greca, la morte è associata a Thanatos, come ho detto prima. L’immagine è un giovane uomo attraente ma di buon cuore. Era il fratello gemello del dio del sonno noto come Hypnos. È vero che a causa della piacevole rappresentazione di Thanatos nella mitologia greca, possiamo concludere che le persone nel passato credevano che la morte fosse orribile ma la accettavano come una cosa naturale?

Nella mitologia bretone, nel folklore francese normanno e della Cornovaglia, la morte era rappresentata come Ankou. Questa personificazione è molto simile al Grim Reaper. Queste persone credevano che uno scheletro o un uomo apparisse in una veste nera con una falce in mano e prendesse l’anima delle persone. In alternativa, è stato presentato come un vecchio con un lungo cappello nero e quattro cavalli che tirano un carro pieno di anime. Per quanto riguarda il capo religioso della Gold Coast africana durante il 1700, c’era una visione diversa della morte e delle pratiche che la circondano. Durante questo periodo le navi dell’Impero Britannico presero circa 2 milioni di bambini, donne e uomini della costa africana come schiavi. Il tasso di mortalità era alto e molti schiavi volevano incontrare la morte, il che è estremamente triste. Ciò che è interessante qui è che togliere la vita durante questo periodo era visto come una rivelazione e la morte non era temuta. Andare in mare era una via di fuga e abbracciare il fine. Questa è una visione più positiva della fine.

Ho toccato alcune storie che suppongono come il Grim Reaper sia diventato così popolare e spiegato le sue presunte origini. Ma è anche opinione diffusa che Ankou sia in realtà il vero Grim Reaper. Oppure il Grim Reaper è la versione contemporanea di Ankou a causa di molte somiglianze. Cosa ne pensi? C’è una possibilità che il Grim Reaper sia reale? O è solo un’altra leggenda sopravvissuta nel tempo a causa della paura della morte? Le persone sono terrorizzate dalla morte e dal fatto che un giorno probabilmente la affronteranno anche loro. Questo è il motivo per cui ci sentiamo a nostro agio con un’entità in forma umana per superare la paura e sperare di sconfiggere la morte prima che il nostro viaggio finisca.

Il Grim Reaper aiuta le nostre anime a passare dall’altra parte. Nei resoconti che ho abbozzato puoi apprendere che egli concede ad ogni anima una guida per giungere al luogo giusto dove tutti i morti restano per l’eternità. E se questa non è una cosa nobile, non so cosa lo sia. Non è lui che prende la decisione sulla tua morte. Il destino è. È lì solo per raccogliere la tua anima e assicurarsi che arrivi nel posto giusto, secondo le leggende.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.